Regulation

“Dobbiamo imparare cosa funziona la regolamentazione e cosa ci trattiene” — Hedge fund exec

Con più istituzioni che si uniscono allo spazio Web3, la regolamentazione è stata identificata come una delle sfide più complicate che può soffocare la creatività o diventare un catalizzatore per un’adozione più ampia.

In un’intervista con Cointelegraph, Jaime Baeza, CEO di cripto hedge fund ANB Investments, ha condiviso le sfide della gestione dei fondi nello spazio crittografico, le opportunità che derivano dall’incertezza normativa e le sue convinzioni su ciò che potrebbe portare a una più ampia adozione delle tecnologie Web3.

Secondo Baeza, l’ambiente frenetico e l’incertezza normativa sono le principali sfide nell’attuale spazio Web3. L’esecutivo ha sottolineato che lo spazio sta assistendo a approcci diversi in varie giurisdizioni in termini di sviluppo di normative e ha evidenziato il dilemma delle autorità di regolamentazione in diverse aree del mondo. Egli ha detto:

“Sebbene si possa sostenere che lo sviluppo di normative omogenee applicabili in diverse giurisdizioni potrebbe avere più senso, questo approccio rischia anche di essere anticoncorrenziale e soffocare la creatività quando l’innovazione è più necessaria”.

Tuttavia, nonostante le incertezze nella regolamentazione, l’amministratore delegato dell’hedge fund ritiene che ci siano ancora opportunità presenti in termini di sperimentazione e fallimento. Ha spiegato che:

“Crypto è giovane e dobbiamo imparare cosa funziona la regolamentazione e cosa ci trattiene di per sé senza reali benefici. Dobbiamo avere l’ambiente giusto per svilupparci e progredire”.

Inoltre, il dirigente ha affermato che anche il ritmo veloce del settore presenta alcuni vantaggi. “Un ambiente in rapida evoluzione significa un flusso costante di nuovi prodotti, che possono anche essere nuovi strumenti con cui gestire i fondi”, ha affermato.

Imparentato: I gestori patrimoniali e i VC stanno aiutando a guidare l’adozione delle criptovalute istituzionali: i dirigenti di Wave Financial

Alla domanda sull’argomento di portare più istituzioni nello spazio cripto e Web3, Baeza ha affermato che ci sono già molte istituzioni che si stanno tuffando mentre più investitori stanno cercando di generare rendimenti. In seguito, ha affermato che ci sono altri fattori che possono aumentare l’adozione. Lui ha spiegato:

“I fattori chiave che andranno avanti includeranno una maggiore chiarezza normativa, una maggiore formazione sullo spazio delle risorse digitali e una maggiore accettazione. Un migliore ambiente macro sarà anche un fattore cruciale per consentire alle istituzioni di fare il salto dal tradizionale al Web3 e alle criptovalute”.

Infine, il dirigente ha condiviso ciò che secondo lui sarebbe il prossimo passo nello spazio delle risorse digitali. Secondo Baeza, ci saranno più opzioni per gli sviluppi del mercato nello spazio poiché è già in crescita ma ha ancora molto spazio per la crescita.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back to top button